Capaccio, taglio del nastro per l’ex tabacchificio Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Capaccio Paestum. Si terrà giovedì 25 novembre, alle ore 10.00, la cerimonia di inaugurazione dell’ex tabacchificio. Il sindaco Franco Alfieri, con il taglio del nastro, consegna alla Comunità di Capaccio Paestum il prestigioso immobile di Cafasso, esempio di archeologia industriale dall’importante valore storico-culturale, dando contestualmente avvio alla XXIII edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico.

«Con l’inaugurazione dell’ex Tabacchificio inizia una nuova storia per la nostra città – dichiara AlfieriL’amministrazione che ho l’onore di guidare consegna alla collettività un contenitore prestigioso da utilizzare per attività di pubblico interesse, eventi, manifestazioni fieristiche. Non a caso, il taglio del nastro coincide con l’avvio della XXIII edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico. Abbiamo fatto una corsa contro il tempo per mettere finalmente a disposizione della BMTA una sede prestigiosa e definitiva, creando anche un legame simbolico tra l’archeologia industriale di inizio ‘900 e l’antica archeologia della Magna Grecia. Siamo entrati nella disponibilità dell’immobile solo cinque mesi fa, a fine giugno, e abbiamo lavorato senza sosta per portare a termine i lavori di messa in sicurezza, bonifica dell’amianto, adeguamento e valorizzazione dello stabile per un suo riuso sostenibile – continua Alfieri – Capaccio Paestum meritava un contenitore all’altezza del suo prestigio, capace di ospitare eventi di levatura nazionale e internazionale in grado di permettere anche una destagionalizzazione del turismo che possa offrire alla Città e al territorio cilentano nuove opportunità di lavoro. Un altro impegno è mantenuto, l’ennesima sfida è vinta».

Era lo scorso aprile quando il Comune di Capaccio Paestum, accogliendo l’invito del Curatore del fallimento “Vecchio Borgo Srl”, ha partecipato e si è aggiudicato l’asta per la locazione dell’immobile, compiendo così solo il primo passo verso il futuro acquisto dell’ex Tabacchificio di Cafasso, entrato nella piena disponibilità del Comune alla fine dello scorso mese di giugno. Dopodiché l’amministrazione, espletate le procedure necessarie, ha dato avvio all’inizio di ottobre a una serie di lavori di adeguamento, pulitura e manutenzione degli ambienti interni ed esterni necessari ai fini dell’agibilità della struttura nonché della sua valorizzazione. Una corsa contro il tempo portata avanti senza intoppi fino al taglio del nastro di giovedì.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

banner_papera_220x180

Leggi anche

Salerno. Luci d’Artista:le strade dove sono stati interdetti altri eventi

Al fine di contenere la diffusione del virus da Covid-19 è stata adottata dal Prefetto di Salerno, Francesco Russo, la […]

Albanella. Corso Europa: un percorso ad ostacoli, auto danneggiate

Albanella. Corso Europa, lungo la strada provinciale 11  un vero percorso ad ostacoli. Lo sanno bene gli automobilisti che ieri [&hell

Campania. Al via le vaccinazioni anticovid bambini 5-11 anni

Nel corso della riunione convocata oggi dal presidente della giunta regionale Vincenzo De Luca, alla quale hanno partecipato l’Un

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2