Agropoli. Riqualificazione lungomare: aggiudicata progettazione Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

"Un passo avanti nel percorso che mira a dare un nuovo volto al fronte mare dell'area del lungomare, porta di accesso alla nostra città"

Agropoli. Riqualificazione del waterfront: aggiudicato ad un raggruppamento temporaneo di professionisti di Milano il concorso di progettazione.  “Un passo avanti nel percorso che mira a dare un nuovo volto al fronte mare dell’area del lungomare, porta di accesso alla nostra città.

Proposito del concorso, che vede quale Rup Gaetano Cerminara funzionario responsabile settori Urbanistica, progetti strategici e P.N.R.R. e Francesco Domenico Moccia, in qualità di supporto al Rup, già coordinatore gruppo esperti esterni per il PUC, è stato acquisire le migliori idee possibili che potessero offrire bellezza estetica ma anche miglioramento della vivibilità dell’area.

E per questo, come specificato in un incontro pubblico tenuto a febbraio scorso, si intende una riqualificazione del sistema degli spazi pubblici e di quello infrastrutturale del traffico e degli accessi alla spiaggia, capaci di fare da volano all’imprenditoria privata nel settore dei servizi al turismo, alla ricettività ed alla ristorazione, al fine di far confluire una domanda turistica che non catalizzi i flussi nei soli mesi estivi” è il commento del sindaco Roberto Mutalipassi.

Gli fa eco l’assessore allo Sviluppo Economico, Visione territoriale e PNRR, Emidio Cianciola:
“Sarà premiato con 36.000 euro il progetto dello studio La Marca-Govi, che ha ottenuto il punteggio più alto per le miglioríe previste per spazi pubblici e le discese a mare, con la gestione del traffico funzionale alla trasformazione.
Tutti i progetti, in realtà, hanno offerto spunti interessanti per la funzionalità della nostra area “fronte mare”, ragione per cui desidero ringraziare non solo l’architetto Gaetano Cerminara, funzionario responsabile del settore, ma tutti i professionisti che hanno partecipato al concorso di idee. Il passo successivo sarà reperire i fondi necessari alla realizzazione dell’opera e siamo già al lavoro per questo”.

A breve verrà organizzato un convegno con mostra affinché la cittadinanza tutta possa prendere visione dell’idea

»

Leggi anche

Battipaglia, bomba: 3500 residenti domenica lasceranno le loro case

Battipaglia. Domenica primo ottobre  3.500 battipagliesi, dalle 5 del mattino, dovranno lasciare le abitazioni, che ricadono in un rag

Capaccio, “LibrInerba” : alla biblioteca Erica spazi a misura di bambino

Capaccio Paestum. La Regione Campania assegna contributi al Comune per il potenziamento della  biblioteca Erica di piazza Santini,  g

Castel S. Lorenzo. Ok progetto esecutivo efficientamento energetico Istituto comprensivo

Castel San Lorenzo. Efficientamento energetico edificio scolastico dell’Istituto comprensivo: approvato il progetto definitivo ed