Rapina Bcc Palomonte: arrestato 43enne di Capaccio Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Rapina alla banca di credito cooperativo di Palomonte: arrestato l’ideatore. Si tratta di un italiano 43enne residente nel comune di Capaccio Paestum. L’ordinanza di misura di  custodia cautelare è stata eseguita dai militari della sezione operativa della compagnia di Eboli, agli ordini del capitano Emanuele Tanzilli. Il 43enne è stato  ritenuto l’ideatore ed il reclutatore degli esecutori materiali della rapina alla banca di credito cooperativo di Palomonte del 13 agosto 2020. In quella occasione vennero  asportati 110.000 euro. Per questa rapina il 26 maggio 2021, erano state già eseguite quattro  misure cautelari. le successive indagini hanno consentito di individuare anche l’ideatore.

»

Leggi anche

A Castellabate istituite guardie ambientali

Con la delibera di Giunta n. 128/2022 si è approvata l’istituzione di nuove figure a tutela e salvaguardia dell’ambiente, le [&hel

In arrivo la Superluna del cervo: la più grande del 2022

In arrivo la Superluna del cervo: sarà la più grande del 2022. Raggiungerà la fase di piena nel punto più […]

Maiori. Vendita abusiva sulla spiaggia: 2 multe per oltre 10.000 euro

Una multa di 5.164 euro è stata comminata ad un venditore di cocco sulla spiaggia di Maiori. L’uomo, proveniente dal […]

Webp.net-gifmaker