Giungano, “Salute in piazza”: screening urologico e ginecologico Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Giungano. Domenica 29 gennaio, dalle ore 9 alle ore 13, presso il Centro Servizi San Giuseppe, in Via San Giuseppe civico 16, si svolgerà una giornata di prevenzione oncologica, inserita nell’ambito del progetto “Salute in piazza”, finanziato dalla Regione Campania. Partner dell’iniziativa “I Care – la Rete per il Caregiver” e “Dunyaa Aps”. L’evento è patrocinato dal Comune di Giungano.

Si effettueranno visite specialistiche gratuite: screening urologico a cura del dottor Michele Pierri; screening ginecologici a cura del dottor Daniele Feola; screening per il melanoma a cura del dottor Franco Longo e Full- Pap test a cura dello studio Crisalide.

Il numero delle visite è stabilito dai singoli specialisti in base al tempo necessario per eseguirle. Pertanto, una volta raggiunto il numero massimo di visite, non si accetteranno ulteriori prenotazioni. Le prenotazioni saranno registrate nella stessa mattinata, presso l’infopoint e, per l’accesso alla visita ambulatoriale, sarà necessario e obbligatorio indossare la mascherina FFp2. Il progetto «Salute in piazza» nasce con la volontà di favorire pari opportunità, tra le fasce deboli della comunità, nell’accesso al diritto alla cura e alla prevenzione, riducendo le condizioni di svantaggio.

«La prevenzione è l’arma più efficace che abbiamo contro le malattie oncologiche – spiega Armando De Martino, presidente dell’associazione promotrice- L’obiettivo più importante che ci poniamo come realtà associativa è di trasformare luoghi nevralgici delle città del nostro territorio, in veri e propri villaggi della prevenzione, così da consentire a chi non può permettersi il costo di visite mediche specialistiche di poter accedere ai servizi socio sanitari. Ringraziamo, l’amministrazione di Giungano, primo tra tutti il sindaco Giuseppe Orlotti per la sensibilità alle tematiche sulla prevenzione oncologia e per l’accoglienza che ci ha riservato».

Associazioni Partner

“I Care – la rete per il Caregiver” è la rete dedicata ai familiari dei malati, nata dall’unione di tre associazioni: Noi amici dell’ospite e dell’ospedale di Eboli, presieduta da Armando De Martino; Roberto Cuomo Onlus, presieduta da Vito Cuomo; Arcobaleno Marco Iagulli, presieduta da Tiziana Iervolino.

Dunyaa Aps è una organizzazione no profit che opera ad Eboli e nell’intera Piana del Sele, presieduta da Thierno Birahim Diop, e che promuove azioni di dialogo per favorire l’accoglienza e la fratellanza tra i popoli.

»

Leggi anche

Allarmi furti a Piaggine: ladri entrano in casa e rubano cassaforte

Piaggine. Banda di ladri in azione sul territorio comunale. Da quanto si è appreso,  hanno agito intorno alle 19 di […]

Salerno. Aggressioni pronto soccorso salernitani: vertice in Prefettura

Si è tenuto nella mattinata di oggi, presso il Palazzo del Governo, un incontro per esaminare le criticità relative alla […]

Cava. Oggi autopsia su 32enne Fabrizio Gaudioso: aperta inchiesta

Cava de’ Tirreni. E’ stata effettuata quest’oggi,  presso l’ospedale di Mercato San Severino (Salerno), l’autopsia sulla