Le Polisportive Giovanili Salesiane a Montecorice per le Pgssiadi Campania Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Per cimentarsi in più discipline sportive: calcio, pallacanestro, tennis, calcio a 5, beach volley, padel, pickleball, tennis tavolo e calcio balilla

Le Polisportive Giovanili Salesiane (PGS) scelgono, per il terzo anno consecutivo, il Cilento per le Pgssiadi Campania, evento multidisciplinare ed inclusivo, che si terrà dal 14 al 16 giugno a Montecorice.

Il Comitato Regionale Campania, grazie alla collaborazione con l’Amministrazione comunale di Montecorice, si prepara ad ospitare tantissimi giovani, provenienti da ogni angolo della regione, pronti a cimentarsi in più discipline sportive: calcio, pallacanestro, tennis, calcio a 5, beach volley, padel, pickleball, tennis tavolo e calcio balilla.

Particolare attenzione, anche quest’anno, al sociale grazie al progetto che le PGS stanno portando avanti a livello nazionale sullo sport inclusivo, che prevede la partecipazione di giovani diversamente abili o appartenenti a famiglie disagiate.

Sarà il campo sportivo “Luigi Piccirilli” di Montecorice capoluogo il cuore centrale delle varie attività sportive, mentre il lungomare di Agnone Cilento si trasformerà in un vero e proprio villaggio sportivo con lo svolgimento di numerose attività. Sarà lo stesso lungomare ad ospitare venerdì (14 giugno, ore 18) la cerimonia di apertura e sabato (15 giugno, ore 21.30) una serata con musica organizzata dal Comune. Le premiazioni e relativa chiusura delle Pgssiadi si terranno, invece, domenica (16 giugno, ore 12) sul lungomare di Agnone Cilento.

“Il nostro scopo è quello di sviluppare le dimensioni educative, culturali e sociali dell’attività sportiva, all’interno di un articolato progetto di uomo e di società, ispirato alla visione cristiana, al sistema preventivo di Don Bosco ed agli apporti della tradizione salesiana – spiega Umberto Vona, presidente del Comitato Regionale PGS – La bellezza del Cilento, con il suo patrimonio naturale e culturale unico, rende questo territorio un luogo ideale per queste iniziative. È proprio per queste ragioni che siamo tornati, trovando grande sensibilità e disponibilità nell’Amministrazione comunale di Montecorice”.

“Siamo estremamente felici e onorati di ospitare questo evento nel nostro comune. Lo sport è un potente strumento di formazione personale, capace di insegnare valori fondamentali come il rispetto, la disciplina, e lo spirito di squadra – commenta il sindaco di Montecorice, Flavio Meola – Inoltre, eventi come questo rappresentano una straordinaria opportunità per valorizzare il nostro territorio, mettendo in luce la bellezza e le risorse naturali del Cilento. Il nostro impegno è di continuare a promuovere iniziative sportive che non solo arricchiscano la vita dei partecipanti, ma che contribuiscano anche a far conoscere e apprezzare la nostra splendida comunità”.

»

Leggi anche

Aggredisce padre per estorcergli denaro: arrestato 24enne di Furore

Aggredisce il padre per estorcergli denaro: arrestato 24enne di Furore. L’arresto è avvenuto nella serata di ieri ad Amalfi. I [

Salerno. In scooter senza assicurazione si da alla fuga: arrestata

Salerno. In scooter senza assicurazione e oppone anche resistenza dandosi alla fuga: arrestata.  Il provvedimento è stato eseguito ie

Pontecagnano. Continue aggressioni fisiche ai danni della moglie: 40enne arrestato.

Pontecagnano Faiano. Continue aggressioni fisiche ai fanni della moglie: 40enne arrestato. Il provvedimento è stato eseguito nella not

Eboli. Sulla litoranea in azione malviventi con la truffa dello specchietto

Eboli. Furfanti in azione sulla strada provinciale 175 lungo la litoranea. E’ qui infatti che si è consumato l’ultimo epis