Il cavolfiore della Piana del Sele è Igp Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Tra le zone di produzione ci sono Albanella, Capaccio Paestum, Altavilla Silentina, Battipaglia, Giungano e Eboli

Piana del Sele. Nella Gazzetta ufficiale dell’Unione Europea  da ieri  è stata registrata la denominazione “Cavolfiore della Piana del Sele Igp”.

Si tratta, secondo i dati aggiornati dell’Osservatorio qualivita,  della denominazione  numero 29 fra le Dop e Igp del cibo per la Campania.

Il cavolfiore della Piana del Sele Igp si presenta di forma tondeggiante con un calibro di valore minimo di 13 cm, di consistenza compatta e croccante. E’  immesso allo stato fresco, nelle seguenti tipologie:  affogliato, coronato, semi coronato,  defogliato e nudo.

La zona di produzione del Cavolfiore della Piana del Sele Igp comprende comuni di Albanella, Altavilla Silentina, Battipaglia, Bellizzi, Capaccio Paestum, Eboli, Giungano, Montecorvino Pugliano, Montecorvino Rovella e Pontecagnano Faiano.

Antonio Costantino, presidente di Confagricoltura Salerno si complimenta con il fautore di questo di questo riconoscimento, il dottor Antonio Vocca, direttore della Op Solco Maggiore, che ha dato vita al comitato promotore per il riconoscimento della Igp. Il comitato, costituito dai maggiori produttori di cavolfiore della Piana del Sele, si è avvalso della consulenze tecnica e scientifica del professor Gianluca Caruso, della Facoltà di Agraria di Portici, della dottoressa Rosa Pepe, del Craa (Centro ricerca applicata in agricoltura) di Pontecagnano e dell’agronomo Aniello Bacco.

La registrazione della denominazione è solo il primo passo, ora bisognerà certificare le produzioni e successivamente costituire il consorzio di tutela e valorizzazione.

»

Leggi anche

Pd Albanella, a un anno dall’elezione del direttivo ancora nessun incontro

Albanella. A un anno esatto dall’elezione del nuovo direttivo del Partito Democratico, ancora nessun incontro è stato programmat

[VIDEO] A Roccadaspide nasce l’Eden della poesia: uno spazio letterario “incantato”

Roccadaspide. Uno spazio letterario, incantato dove si respira cultura e  arte e dove l’anima trova la sua dimensione ideale. E&

A Capaccio l’evento ” Villaggio dello sport” al Rettifilo

La Proloco RettifiliAmo Aps continua il suo operato sul territorio con la la prima edizione dell’evento “Villaggio dello Sport”,

Ai parchi archeologici Paestum e Velia grandi big della musica dalla Oxa a Noemi

Dal 26 luglio al 24 agosto, i parchi archeologici di Paestum e Velia faranno da cornice alle grandi stelle della […]