Salerno. Sanità, stabilizzazione precari: Regione detta le guide Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Per la riserva prevista nei casi di reinternalizzazione dei servizi

Salern0. “Finalmente la Regione detterà le linee guida per la terza fase prevista dalla legge per la stabilizzazione e relativa alla riserva prevista nei casi di reinternalizzazione dei servizi”, ad affermarlo Miro Amatruda segretario generale della Cisl  Fp di Salerno che aggiunge: ” Era ora e meglio tardi che mai poiché nessuna delle aziende sanitarie regionali si era approcciata nel senso previsto dalla norma ovvero di riservar il 50 per di posti a quanti operatori del settore sanitario durante il periodo Covid hanno lavorato con cooperative sociali e altri enti all’interno della filiera sanitaria pubblica”.

In un comunicato congiunto le segreterie regionali della FP CGIL, CISL FP e UIL FPL della Campania hanno comunicato la sottoscrizione dell’accordo ritenendolo estremamente positivo. “L’accordo ha sancito due cose positive – continua Miro Amatruda: la prima che i concorsi aperti, però dove le prove non si sono ancora espletate saranno sospesi per inserire la riserva del 50% per i lavoratori che hanno maturato i requisiti per la stabilizzazione. La seconda l’emanazione di linee guida che sancirà tale direttiva In questa direzione col mantenimento in servizio di tutta la platea dei lavoratori delle cooperative sociali”.

“Appare evidente  – conclude Alfonso Della Porta Segretario Provinciale della CISL FP di Salerno – che tutta la nostra organizzazione sarà vigile a tutela della garanzia della tenuta dei livelli occupazionali e contestualmente di attiverà per la reinternalizzazione di tutti i servizi attivati a garanzia dei livelli essenziali di assistenza poiché se da una parte l esternalizzazione continua a determinare una precarietà del lavoro che si riflette negativamente sulla qualità assistenziale , d’altra siamo certi che i costi per le prestazioni sono raddoppiati rispetto alla presa in carico diretta da parte delle aziende sanitarie dei servizi erogati”.

»

Leggi anche

Capaccio. E’ scomparsa da Pasquetta: appello per Alessandra Lucia Ripoli

E’ partita da Capaccio Paestum per trascorrere la Pasquetta a Napoli,  da quel momento non si hanno più notizie di […]

“Paestum e Velia on the road”: ecco quando è attiva navetta gratuita

Continua l’iniziativa “Paestum e Velia on the road”, il servizio di navetta gratuita messo a disposizione dal Parco in partenza [

Fondi per nuove imprese, che si insedieranno a Colliano: ok al bando

Parte la II annualità del Fondo di Sostegno ai Comuni Marginali. Pronto il Bando del Comune di Colliano. Con soddisfazione […]

Capaccio. All’Open outdoor experience anche i Carabinieri Forestali

Capaccio Paestum. Open Outdoor Experience 2024: un’ occasione per incontrare e conoscere i Carabinieri Forestali.  Presso la man