Bellizzi. Cani a catena e senza microchip: sanzioni e prescrizioni Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Prescrizioni per interrompere immediatamente le modalità di detenzione dei cani e realizzare loro dei recinti

Bellizzi. Cani a catena e microchip: nuova  operazione a tutela degli animali d’affezione è stata svolta dal Nucleo Provinciale Guardie Zoofile Ambientali Accademia Kronos di Salerno. L’operazione, scaturita da una serie di segnalazioni molto dettagliate, ed  ha interessato le aree collinari di Salerno e di Bellizzi, consentendo di identificare e sanzionare numerose detentori di cani per omessa microcippatura e detenzione di animali d’affezione  a catena.

Riscontrate diverse irregolarità 

I proprietari sanzionati per le irregolarità riscontrate, sono stati anche oggetto di prescrizioni per interrompere immediatamente le modalità di detenzione dei cani e realizzare loro dei recinti in cui detenerli così come prescritto dalle normative di settore. Sono altresì in corso indagini per identificare altre persone responsabili di detenere cani a catena e che a breve consentiranno di restituire un minimo di dignità ad altri poveri esseri sfortunati. All’operazione hanno preso parte due squadre di Guardie Zoofile

»

Leggi anche

Capaccio. E’ scomparsa da Pasquetta: appello per Alessandra Lucia Ripoli

E’ partita da Capaccio Paestum per trascorrere la Pasquetta a Napoli,  da quel momento non si hanno più notizie di […]

“Paestum e Velia on the road”: ecco quando è attiva navetta gratuita

Continua l’iniziativa “Paestum e Velia on the road”, il servizio di navetta gratuita messo a disposizione dal Parco in partenza [

Fondi per nuove imprese, che si insedieranno a Colliano: ok al bando

Parte la II annualità del Fondo di Sostegno ai Comuni Marginali. Pronto il Bando del Comune di Colliano. Con soddisfazione […]

Capaccio. All’Open outdoor experience anche i Carabinieri Forestali

Capaccio Paestum. Open Outdoor Experience 2024: un’ occasione per incontrare e conoscere i Carabinieri Forestali.  Presso la man