Cava. De Luca inaugura nuovo parco urbano sul trincerone ferroviario Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Nel nuovo parco tanto verde con grandi aiuole, giardini, decine di alberi, spazio anche ai cani di piccola taglia

Il Presidente Vincenzo De Luca e il Sindaco Vincenzo Servalli oggi  hanno tagliato il nastro ed aperto alla fruizione dei cittadini il nuovo parco urbano “La Città Europea” realizzato sul trincerone ferroviario.

 “È in corso una grande operazione di rigenerazione urbana della città che non ha precedenti – afferma il Sindaco Servalli – inauguriamo il nuovo parco ricordando che nel 2017 le rampe erano chiuse e non esistevano il sottovia ed il grande parcheggio interrato. Con la realizzazione della nuova piazza San Francesco tra i santuari della Madonna dell’Olmo e Sant’Antonio e San Francesco con al di sotto il nuovo parcheggio abbiamo completamente rivoluzionato la porta sud della nostra città. La Regione e il presidente De Luca ci stanno accompagnando in questo straordinario percorso di cambiamento nel segno dell’ambiente e dell’ecosostenibilità e nella progettazione per il futuro con il nuovo trincerone che collegherà l’attuale trincerone e sottovia direttamente con via Arti e Mestieri”  . Il nuovo parco urbano, il cui progetto esecutivo è stato realizzato dallo studio Pica Ciamarra Associati, è stato finanziato per un importo di circa 4 milioni di euro.

“L’Amministrazione Servalli – afferma il Presidente De Luca – sta dimostrando una grande capacità di progettazione e di realizzazione delle opere e quindi di utilizzare i fondi regionali con efficacia. Cava de’ Tirreni non solo è una città con una grande storia ma anche di grande civiltà, con un importante tessuto commerciale, un magnifico centro storico con una movida elegante, educata e di grandissimo richiamo. La regione sarà al fianco della città per sostenerla anche con i nuovi fondi non appena il ministero della coesione si deciderà a sbloccarli”.

 Nel nuovo parco tanto verde con grandi aiuole, giardini, decine di alberi, spazio anche ai cani di piccola taglia nello sguinzagliatoio, aree per il tempo libero, la socializzazione, sport, attività ludiche e un teatro openair, in continuità con l’apertura nel 2017 delle rampe di collegamento dalla ex statale 18 con l’asse viario di viale Benedetto Gravagnuolo e c.so Principe Amedeo, con l’apertura del sottovia veicolare nel 2019 e del parcheggio interrato di circa 200 posti inaugurato il 9 ottobre del 2021 a cui è collegato con gli ascensori e rampe di accesso.

»

Leggi anche

Albanella, lavori fibra: senso unico e divieto di sosta su Corso Europa

Albanella. Senso unico alternato e divieto di sosta, con rimozione forzata dei veicoli, dal 18 al 20 aprile, lungo la […]

Capaccio. E’ scomparsa da Pasquetta: appello per Alessandra Lucia Ripoli

E’ partita da Capaccio Paestum per trascorrere la Pasquetta a Napoli,  da quel momento non si hanno più notizie di […]

“Paestum e Velia on the road”: ecco quando è attiva navetta gratuita

Continua l’iniziativa “Paestum e Velia on the road”, il servizio di navetta gratuita messo a disposizione dal Parco in partenza [

Fondi per nuove imprese, che si insedieranno a Colliano: ok al bando

Parte la II annualità del Fondo di Sostegno ai Comuni Marginali. Pronto il Bando del Comune di Colliano. Con soddisfazione […]