Emittenti locali: da febbraio al via richieste contributi Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Dal 1° al 28 febbraio 2023 sarà possibile presentare la domanda per la concessione del contributo per le emittenti locali attraverso la piattaforma SICEM (Sistema Informativo per i Contributi alle Emittenti Locali) al seguente indirizzo: https://sicem.mise.gov.it/sicem/login.

Il Ministero delle Imprese e del Made in Italy assegna, ogni anno, dal Fondo per il pluralismo e l’innovazione dell’informazione – D.P.R.n.146/2017 – i contributi di sostegno alle emittenti televisive e radiofoniche locali. I contributi sono destinati all’emittenza locale (tv titolari di autorizzazioni, radio operanti in tecnica analogica e titolari di autorizzazioni per la fornitura di servizi radiofonici non operanti in tecnica analogica, emittenti a carattere comunitario) e vengono concessi sulla base di criteri che tengono conto del sostegno all’occupazione, dell’innovazione tecnologica e della qualità dei programmi e dell’informazione anche sulla base dei dati di ascolto. In particolare, i requisiti di ammissione al contributo tengono conto di un numero minimo di dipendenti e giornalisti (14 per le emittenti televisive e 2 per le  emittenti radiofoniche) in regola con i versamenti dei contributi previdenziali  che l’emittente deve avere per il marchio e la regione per i quali presenta la domanda di accesso ai contributi.

»

Leggi anche

Allarmi furti a Piaggine: ladri entrano in casa e rubano cassaforte

Piaggine. Banda di ladri in azione sul territorio comunale. Da quanto si è appreso,  hanno agito intorno alle 19 di […]

Salerno. Aggressioni pronto soccorso salernitani: vertice in Prefettura

Si è tenuto nella mattinata di oggi, presso il Palazzo del Governo, un incontro per esaminare le criticità relative alla […]

Cava. Oggi autopsia su 32enne Fabrizio Gaudioso: aperta inchiesta

Cava de’ Tirreni. E’ stata effettuata quest’oggi,  presso l’ospedale di Mercato San Severino (Salerno), l’autopsia sulla