Salerno, ai bimbi dell’ospedale “Ruggi” smartphone per rimanere connessi con famiglie Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Salerno. Questa mattina, i carabinieri della Compagnia di Salerno, per conto del comitato “ManiUnitePerPadova” e dell’associazione “Davide il Drago”, hanno recapitato una donazione al reparto di pediatria dell’ospedale “Ruggi d’Aragona”. Si tratta di smartphone con sim e connessione per consentire ai bambini, purtroppo isolati visto il periodo, di rimanere in contatto con i propri cari. Per loro e gli operatori sanitari anche mascherine. Comitato e associazione hanno raggiunto la città di Salerno anche grazie all’attenzione e alla fiducia del maggiore Adriano Fabio Castellari, comandante della Compagnia carabinieri di Salerno, che ha consentito materialmente la consegna. “Al maggiore – fanno sapere le associazioni – un ringraziamento speciale e la nomina a “draghetto”, in quanto ci ha permesso di realizzare e raccontare questa straordinaria storia di solidarietà.  Noi non possiamo esserci, ci saremo con il cuore e con una promessa, che appena sarà possibile verremmo con gioia ad abbracciarvi e salutare i draghetti ricoverati nella struttura“.

 

»

Leggi anche

Allarmi furti a Piaggine: ladri entrano in casa e rubano cassaforte

Piaggine. Banda di ladri in azione sul territorio comunale. Da quanto si è appreso,  hanno agito intorno alle 19 di […]

Salerno. Aggressioni pronto soccorso salernitani: vertice in Prefettura

Si è tenuto nella mattinata di oggi, presso il Palazzo del Governo, un incontro per esaminare le criticità relative alla […]

Cava. Oggi autopsia su 32enne Fabrizio Gaudioso: aperta inchiesta

Cava de’ Tirreni. E’ stata effettuata quest’oggi,  presso l’ospedale di Mercato San Severino (Salerno), l’autopsia sulla