Capaccio, “Città Libera” : “No alla bretella Eboli-Agropoli” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Capaccio Paestum. L’associazione Città Libera è contraria alla bretella Eboli-Mattine:  “Non è la soluzione migliore per i soggetti che ne sono interessati”.

La nota inviata alla nostra redazione 

“L’associazione non è contro ad una strada alternativa alla SS18 , dati i forti rallentamenti che subisce nei periodi estivi e nei weekend per l’affluenza di vacanzieri e nei periodi invernali per l’auto scanner. Con la bretella che collega Eboli e Mattine un’automobilista che esce dall’autostrada ad Eboli dovrà percorrere la bretella – si legge nella nota dell’associazione –  per pochi chilometri e poi scegliere di reimmettersi sulla SS18 per arrivare a Capaccio Paestum o per acquistare nelle attività frontiste. Farà cosi un’unica strada verso Ascea, Palinuro. Le attività che per anni hanno investito sui fruitori di passaggio vedranno man mano dimezzare i loro incassi. Le più piccole resisteranno qualche mese, le più grandi poco più. Se la bretella continuasse fino a Mattine, il Cilento non ne gioverebbe. L’associazione crede sia doveroso rendere conto a cittadini ed imprenditori su quale sarà lo stato di fatto futuro con assemblee pubbliche con tanto di rendering e plastici che consentiranno di avere anche un’idea dell’impatto ambientale ed estetico. Il dibattito pubblico, oltre ad essere previsto per opere che stravolgono vite e territori, è doveroso. Città Libera si farà promotrice di organizzare un incontro a cui saranno invitati favorevoli e contrari anche degli altri comuni interessati“.

»

Leggi anche

Campania, agricoltura aree interne: intesa Coldiretti, Cia e Confagricoltura

In Regione Campania Tavolo tecnico con Coldiretti, Confagricoltura e Cia per lo sviluppo dell’agricoltura nelle aree interne.  “Og

Battipaglia. Protesta lavoratori Prysmian all’uscita dell’autostrada

Continua la lotta dei lavoratori della Prysmian Fos di Battipaglia, che dopo avere avviato, nei giorni scorsi, il presidio permanente [

Rilancio area Parco: intesa tra Provincia, Rotary Paestum e Parco del Cilento

Il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni apre al vastissimo territorio della provincia di Salerno per promuovere [&hel

Nocera Inferiore. Spacciano: arrestati un 45enne e un 35enne

Nocera Inferiore. Controlli antidroga: due arresti. Durante i servizi di ordine e sicurezza pubblica, disposti dal Questore di Salerno