Cimitero Capaccio. 500 loculi e 31 ossari: ok alla progettazione Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

L'area dove saranno realizzate le opere è il campo di inumazione del reparto L, del nuovo cimitero,  che sarà dismesso

Capaccio Paestum. Carenza di strutture cimiteriali di sepoltura salme: l’amministrazione Alfieri avvia la progettazione per la realizzazione di 500 loculi e 31 ossari.

L’area dove saranno realizzate le opere è il campo di inumazione del reparto L, del nuovo cimitero,  che sarà dismesso come già stabilito in una apposita ordinanza del 25 ottobre scorso. 

Il responsabile del settore ha relazionato sullo stato attuale del servizio evidenziando la carenza generalizzata delle strutture cimiteriali di sepoltura, loculi e fosse di terra, ipotizzando di trasformare il campo di inumazione del Reparto “L” in area dove costruire loculi su 5 file.

Il progetto

L’obiettivo è fronteggiare la carenza di spazi funerari. Il progetto prevede la realizzazione di  500 loculi frontali su 5 file a rotazione ventennale; 31  ossari su 5 file a rotazione cinquantennale. Altri interventi sono previsti sull’ex reparto “L”  e nell’area compresa fra le cappelle reparto “S” e il campo di inumazione “Fosse S”, a ridosso della rampa di accesso, al Cimitero Nuovo dove può essere realizzata una stecca di loculi su 5 file.

L’intervento è autofinanziato, con lo stesso, anche realizzato per lotti funzionali, si potrebbe garantire, fermo restante l’indice di mortalità dell’ultimo periodo, l’autonomia per i prossimi 5 anni;

E’ stato quindi avviato apposito  studio e progettazione delle strutture cimiteriali di sepoltura, loculi ed ossari, e la redazione  del Piano economico e finanziario.

»

Leggi anche

“Albanella e le sue ricchezze”: la suggestiva mostra di Vincenzo Vairo

“Albanella e le sue ricchezze”: è questo il titolo della mostra fotografica,  che sarà possibile ammirare in occasione d

Albanella. Quercia finisce su cavi elettrici: intervengono vigli del fuoco

Albanella. Una grossa quercia finisce sui cavi elettrici e quelli della linea telefonica: intervento di urgenza dei vigili del fuoco [&

Ad Albanella escalation di furti: abitazioni prese di mira

Torna l’incubo furti sul territorio comunale di Albanella. La notte passata infatti, è stata all’insegna delle razzie port

Webp.net-gifmaker